MORGARI Luigi

MORGARI Luigi

(Torino, 1858 - 2 gennaio 1935). Pittore. Allievo ed insegnante della Accademia albertina, si specializzò nell'affresco ed incominciò presto a dedicarsi esclusivamente alle decorazioni delle chiese. In Piemonte, in Lombardia, in Liguria, svolse l'opera sua in più di cento chiese, disseminando largamente i suoi quadri contenenti ampie scene tratte dal Vecchio e dal Nuovo Testamento, trattate con genialità di atteggiamenti e ricchezza di colore. Alieno da ogni modernismo, attaccato anzi con fedeltà al romanticismo ed un poco al verismo, le sue composizioni piacquero sempre a tutto il popolo per la chiarezza del significato, la vivacità dell'espressione. In Torino moltissime chiese costruite dal 1890 in poi furono da lui decorate. Nel Bresciano ha decorato le chiese di Edolo (1930), di Rezzato (1931),di Botticino M.(1932), suscitando contrasti e approvazioni.