MATERZANINI Giovanni

MATERZANINI Giovanni

(Nave, 22 dicembre 1851 - 16 marzo 1936). Di Andrea e di Orsola Caldera. Medico, laureato a Pavia, studente del Ghislieri, partecipò attivamente alla vita professionale e civile della città. Medico condotto a Nave, fu poi all'Ospedale Civile, dove divenne responsabile del reparto Ostetrico. Gli ultimi anni dell'Ottocento, che videro innumerevoli scoperte nel campo della batteriologia e l'introduzione dei primi metodi antisettici, lo annoverarono fra i propugnatori di queste novità, che discusse e approfondì attraverso il giornale "La Vita". Nel 1888 come membro della Commissione medica della Società d'igiene era tra gli organizzatori del 2° Congresso della Società stessa. Fu presidente dell'Associazione Medica Bresciana, fino al suo scioglimento per l'avvento della legge sugli Ordini Medici. Durante la sua presidenza, organizzò, in Crocera S. Luca, una mostra di Igiene e, nel 1904 in occasione dell'Esposizione Nazionale che si tenne in Castello, organizzò un Congresso nazionale Pro Infanzia, per trattare problemi di pediatria, disciplina allora agli albori. Nel 1902 fu, con il dott. Piermattia Fontana, il principale promotore dell'Ospedale dei bambini Umberto I di cui fu poi membro del Comitato coordinatore. Fu tramite suo che la Signora Nava-Contrini offrì i mezzi per aprire la Casa di convalescenza sempre per bambini (l'attuale Ronchettino). Per molti anni, ancora, Consigliere Comunale per l'assistenza e la beneficenza, fu annoverato, per la vasta cultura che faceva da supporto al suo operato, fra i membri dell'Ateneo cittadino.