MATERZANINI Francesco

MATERZANINI Francesco

(Vestone, 1768 - 26 luglio 1862). Fedelissimo a Venezia con il fratello Giambattista si segnalò come tra i più accesi animatori della controrivoluzione antigiacobina. Creato il 27 marzo 1797 "generale di brigata" delle truppe valsabbine agli ordini del "generale" in capo don Andrea Filippi, il 31 marzo 1797, le guidò alla vittoria di Salò. La reazione dei giacobini lo costrinse a sconfinare in Tirolo, da dove ritornò nel 1799. Il suo funerale avvenuto il 28 giugno 1862 fu un trionfo. La "Sentinella di Brescia" lo segnalò "affollatissimo di clero e di popolo anche dei paesi vicini a Vestone; presenti le autorità comunali e la guardia nazionale".