MASSELLA

MASSELLA

Boccalai e maiolicari molto noti in Brescia, la cui attività iniziata nel secondo decennio del sec. XVI si protrasse fino oltre la seconda metà del successivo. Avevano bottega in contrada S. Lorenzo. Nel 1536 maestro Giovanni Massella nato nel 1495 assumeva la bottega che era stata di Cornelio Capriolo da Orzinuovi. Ne continuarono l'attività i figli Vincenzo (n. nel 1532) e Bartolomeo (n. nel 1541). Da Vincenzo discesero Giuseppe (n. nel 1577), Giorgio (n. nel 1579) e Aloisio (n. nel 1583); da Giuseppe nacque (nel 1616) Giovanni Battista. Da Bartolomeo discesero Luca (n. nel 1575) e Giovanni (n. nel 1573). Da questi nacquero, nel 1608, Francesco e nel 1610 Giovanni. Secondo le ricerche di Luigi Dedè, Francesco fu l'ultimo boccalaio della famiglia che dopo il 1661 cedette la bottega a Giovanni Maria Taccagno di Pontedilegno.