MASSARI Michele

MASSARI Michele

(N. a Brescia, morto a Mantova, il 16 marzo 1610). Entrato giovane nell'Ordine dei Predicatori in S. Domenico a Brescia. Diede subito esempio di grandi virtù, e di particolare rigore nell'osservanza delle Regole. Amò il cilicio e i flagelli e dormì fino alla morte sulla paglia e poi su tavole. Predicatore, fece ogni sforzo nonostante non avesse voce nè forza fisica. Fu maestro dei novizi, priore nei conventi di Fabriano, Pavia, Brescia, Bergamo, Cremona, Correggio e Como. Visse di preghiera e di mortificazione. Alla fine fu priore del convento di S. Domenico in Mantova, dove sorpreso da grave malattia, mori santamente, rimpianto da tutti. Dalle sue vesti vennero ricavate reliquie.