FEDERAZIONE Popolare Camuna

FEDERAZIONE Popolare Camuna

Costituita il 18 gennaio dalle associazioni "democratiche" cioé zanardelliane e della sinistra liberale della Valcamonica, riunite in Edolo, ebbe come scopo: a) di riunire tutte le classi popolari della Valcamonica affinché per forza propria ed indipendentemente da qualsiasi tutela di classi predominanti, migliorino le loro condizioni economiche morali e intellettuali; b) riunire e disciplinare in un'azione concorde tutte le Associazioni e i sodalizi popolari, che non abbiano carattere confessionale, già esistenti e che si costituiranno in qualsiasi comune della Valcamonica e Circondario, facendo proprio il programma concordato dai partiti popolari italiani. La commissione esecutiva provvisoria era composta da: avv. G.B. Tognali, avv. Gino Federici, Alberto Paini, Giovanni Magnolini, avv. G. Ghislandi, Carlo Vielmi, Ludovico Bressanelli. Organo fu il "Risveglio camuno".