Corti Serafino

Versione del 25 giu 2016 alle 07:34 di PRIMO TRIVELLA (Discussione | contributi) (Creata pagina con "Mons. Corti Serafino (Carcina Vt. 10.8.1934 – Brescia 7/3/2014) di Paolo e Roselli Maddalena con altri nove fratelli. Ordinato a Brescia...")

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Mons. Corti Serafino

(Carcina Vt. 10.8.1934 – Brescia 7/3/2014) di Paolo e Roselli Maddalena con altri nove fratelli. Ordinato a Brescia il 3 marzo 1957 Il suo impegno e la sua visione della pastorale del mondo del lavoro hanno fatto scuola anche oltre la Diocesi di Brescia. Sempre presente e attento a tutte le vicende sulle quali interveniva in modo discreto ma de¬ciso applicando il criterio del discernimen¬to cristiano. Fedele alla Chiesa ma anche alla propria coscienza. Aperto al dialogo ha sempre offerto a tutti opportunità “di incontri sempre illuminanti per la saggezza e lucidità delle riflessioni mai velate da assunti pregiudiziali o dog¬matici”.

 Ha dedicato la sua intera vita sacerdote alla Chiesa bresciana che ha servito con diversi incarichi: vicerettore del Seminario S. Cristo (1957-1958); curato festivo a S. Crocifissa Di Rosa, città (1959-1960); vice assistente provinciale delle Acli (1960-1967); cappellano Clinica S. Camillo, città (1966-1972); vice Rettore Seminario (1971-1974); insegnante in Seminario. (1959-1980); direttore dell'Ufficio di pastorale sociale (1974-1980); vice sup. Compagnia di S. Angela (1977-1980); parroco Mompiano, città (1980-1993); direttore Ufficio Pastorale sociale (1992-2005); parroco Cattedrale (1997-2006); canonico della Cattedrale dal 1997; dal 2006 era delegato vescovile per incarichi particolari. Mons. Corti, tra gli anni '80 e gli anni '90 del secolo scorso era stato chiamato ad occuparsi dei mezzi di comunicazione della diocesi, come amministratore di Radio Voce.