ALBINI Ernesto

ALBINI Ernesto

(Nuvolento, 1856 - Brescia, 1935). Compiuti gli studi classici a Brescia si laureava in medicina a Torino nel 1882, perfezionandosi a Parigi e ancora a Torino. Nel 1888 conseguì la libera docenza in oftalmologia e clinica oculistica. Nel 1912 fu nominato primario dell'Ospedale civile di Brescia, dove istituì e diresse per 25 anni il reparto oftalmico, che fu considerato uno dei primi d'Italia, e creò nel 1913 la scuola comunale oftalmica. Fu consigliere ed assessore comunale dal 1906 al 1914, e per molti anni membro del consiglio della Congregazione di Carità e dell'Ospizio marino, fondatore e segretario della Dante Alighieri. Socio dell'Ateneo. Lasciò memorie di oculistica e scrisse "Igiene per la vista" - Brescia, 1880.