ALBERICO da Gambara

ALBERICO da Gambara

Frate umiliato e console di Brescia, fu particolarmente attivo durante l'assedio del 1238, provvedendo alle opere di difesa della città. Dal 1232 al 1249 ideava il piano regolatore della città e l'ampliamento della cerchia delle mura.