ACCADEMIA degli Occulti

Versione del 17 mag 2016 alle 22:46 di Pgibe (Discussione | contributi) (una versione importata: Import volumi 01-02)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

ACCADEMIA degli Occulti

Fondata nel 1563 da G.Bornati, A.Caprioli e G.Martinengo, fu la più importante delle Accademie bresciane del '500. Era posta sotto la protezione di s.Giovanni Apostolo ed aveva per insegna una fiamma sprizzante dall'acciarino e il motto "Exilit quod delituit" e in un secondo tempo Fileno in atto di suonare lo zufolo con il motto "Intus non extra". Rimase in vita fino al 1583 e, dopo un breve periodo di decadenza, riprese per scomparire nel 1623. Ne fu primo segretario Bartolomeo Arnigio. Coltivò la poesia e le lettere ma si richiamava spesso ai valori spirituali, religiosi "dell'interiorità". Si dedicò anche ad attività musicali.