ABBIATI Gino

ABBIATI Gino

(Milano, 16 marzo 1887 - Valgrande (Novara), 20 giugno 1944). Residente a Brescia fin dai primi anni di vita. Operaio, fu tra i fondatori della Federazione Bresciana del P.C.I. - Inviato nel 1922 a dirigere il movimento cooperativistico in Sicilia vi fu, nello stesso anno incarcerato e poi assolto, dopo due anni di carcere. Nel 1924 fu candidato a Brescia nella lista del P.C.I. - Condannato al confino dal 1927 al 1932 e dal 1937 al 1943, partecipò poi attivamente alla Resistenza come partigiano in Valgrande (Novara) dove cadde in combattimento. Gli fu concessa la medaglia d'argento al valore partigiano. Anche il fratello Dante cadde in combattimento durante la liberazione di Brescia nella notte tra il 25 e 26 aprile 1945.